English Deutsch Dansk Italiano Française Español Turkiye Ðóññêèé
R&T Stainless A/S
CONDIZIONI DI VENDITA / CONSEGNA  

APPLICAZIONE

1.1 Le sottostanti condizioni di vendita e di consegna vengono applicate alle vendite effettuate da R&T Stainless A/S (in seguito denominato ”Venditore”) al cliente (in seguito denominato ”Acquirente”). Questo vale anche se l'Acquirente durante le trattative d'acquisto o nel materiale di gara dell'Acquirente o nella conferma dell'acquisto da parte dell'Acquirente nei confronti del Venditore abbia riportato altre condizioni per l'acquisto in quanto tali condizioni si intendono come decadute al momento dell'accettazione definitiva dell'acquisto da parte del Venditore.

 

2. PREVENTIVI E ACCETTAZIONE

2.1 Soltanto i preventivi scritti sono vincolanti per il Venditore. I preventivi hanno una validità di 6 settimane. La previsione/il termine della consegna indicato nel preventivo è soltanto indicativo e il tempo di consegna diventa definitivo solo quando indicato nella conferma d'ordine, vedi comunque anche paragrafo 5.2.

 

3. PREZZI

3.1 I prezzi riportati nei preventivi, nelle conferme d'ordine e nei contratti sono prezzi correnti senza IVA e tasse e eventuali costi di trasporto. Il Venditore si riserva il diritto di modificare i prezzi in caso di cambiamenti significativi nei prezzi d'acquisto, costi di produzione, salari, materie prime, subforniture, tassi di cambio, trasporto, tasso di sconto, diritti doganali, imposte, tasse e simili nonché in caso di eventi compresi dal paragrafo 7.

 

4. PAGAMENTO

4.1 Salvo altri accordi il pagamento va effettuato entro 14 giorni dall'emissione della fattura. Il mancato rispetto delle condizioni di pagamento del Venditore è considerato come una violazione significativa che dà diritto al Venditore di bloccare ulteriori forniture e di chiedere il pagamento immediato di qualsiasi credito scaduto o no.

4.2 Se l'Acquirente non paga entro il termine il Venditore a partire dalla data di scadenza ha diritto a calcolare gli interessi di mora pari al 2% per ogni mese iniziato a partire dalla data di scadenza e di chiedere i diritti per solleciti e per l'incasso in conformità con la legislazione danese.

4.3 L'Acquirente non ha diritto né a trattenere una parte dell'importo fatturato né a effettuare una detrazione di qualunque parte dell'importo fatturato con eventuali riconvenzionali contro il Venditore che non siano state riconosciute ed accettate per iscritto dal Venditore.

4.4 Anche se sono state concordate precedentemente altre condizioni di pagamento con il Venditore il Vendtiore in caso di ritardi nel pagamento della somma d'acquisto da parte dell'Acquirente ha diritto a condizionare future forniture dal pagamento in contanti o dalla fornitura di una dovuta cauzione da parte dell'Acquirente.

4.5 Indipendentemente da quanto sopra il Venditore si riserva il diritto a chiedere prima della consegna una garanzia del pagamento o di chiedere il pagamento anticipato prima della consegna.

 

5. CONSEGNA E TEMPI DI CONSEGNA

5.1 Salvo altri accordi relativi ad una clausola di consegna questa avviene franco fabbrica dall'indirizzo del Venditore in Formervangen 7-9, DK-2600 Glostrup, Danimarca con imballaggio standard ai sensi degli INCOTERMS 2000 vigenti ”ex works”. La spedizione avviene quindi al rischio e pericolo e a spese dell'Acquirente.

Qualora l'Acquirente desiderasse una protezione o un imballaggio particolare della fornitura tale protezione o imballaggio viene consegnato soltanto previa accordo separato con il Venditore e tutti i relativi costi verrano fatturati all'Acquirente.

5.2 La previsione/il termine di consegna riportato sul preventivo è esclusivamente indicativo e il tempo di consegna diventa solo definitivo quando riportato nella conferma d'ordine. Il tempo di consegna nella conferma d'ordine viene stabilito dal Venditore dietro la sua migliore valutazione in conformità con le condizioni presenti al momento della spedizione della conferma d'ordine.

5.3 L'Acquirente non ha diritto a rinviare la data di consegna concordata senza precdente accordo con il Venditore.

5.4 In caso di ritardi l'Acquirente dovrà immediatamente presentare un reclamo. Successivamente l'Acquirente può solo annullare l'acquisto se il Venditore non ha effettuato la consegna entro 15 giorni feriali dalla richiesta scritta al Venditore dall'Acquirente. In nessun caso l'Acquirente potrà chiedere un risarcimento in seguito ad un ritardo.

5.5 Se l'Acquirente non ha scelto un metodo di spedizione al momento del trasporto il Venditore potrà occuparsi di organizzare un trasporto normale e sicuro a spese dell'Acquirente. La spedizione avviene però a rischio e pericolo dell'Acquirente e a spese dell'Acquirente.

5.5.1 Una volta concordata la consegna presso l'Acquirente o in un altro luogo indicato dall'Acquirente le merci vengono consegnate il più vicino possibile al luogo di utilizzo che il camion – secondo la valutazione dell'autista- possa andare senza pericolo di impantanarsi o danneggiare il veicolo e i dintorni.

Se si desidera che le merci vengano consegnate in un luogo diverso dall'indirizzo dell'Acquirente l'Acquirente è responsabile per un eventuale vandalismo, furto o danneggiamento dopo la consegna da parte del vettore nel luogo indicato. Nel rapporto tra il Venditore e l'Acquirente la consegna e il passaggio del rischio si intendono come effettuati al momento della consegna al vettore da parte del Venditore.

Danni visibili e colli mancanti (pacchi) devono essere contestati immediatamente al vettore che porta le merci e vanno riportati per iscritto sul documento di trasporto. Qualora questo non venisse fatto il diritto di reclamo dell'Acquirente nei confronti del vettore decade.

5.5.2 Le spese per un eventuale periodo di attesa per lo scarico presso l'Acquirente o in un altro luogo di consegna indicato dall'Acquirente vengono addebitati all'Acquirente e l'Acquirente dovrà altresì coprire le spese che ci saranno per il fatto che non ha potuto ricevere le merci al momento concordato per la consegna.

5.6 Spese extra legate ad una consegna parziale non concordata sono a carico dell'Acquirente.

 

6. RISERVA DI PROPRIETÀ

6.1 Il Venditore si riserva il diritto di proprietà di quanto venduto fino al pagamento da parte dell'Acquirente dell'intera somma d'acquisto e delle eventuali spese legate alla consegna dell'oggetto di vendita p.es. relative alla consegna. In caso di pagamenti con assegno o pagherò il pagamento non viene considerato come definitivo finché non sia stato del tutto realizzato e un eventuale periodo di obiezione da parte della banca sia scaduto. La riserva di proprietà non influisce sul passaggio del rischio all'Acquirente al momento della consegna, v. paragrafo 5.1.

 

7. FORZA MAGGIORE

7.1 Il Venditore non è responsabile per i ritardi in casi di forza maggiore tra cui ma non limitato a conflitti di lavoro e qualsiasi altra circostanza fuori dal controllo delle parti come incendi, guerre, sequestri, restrizioni di valuta, rivolte e sommosse, mancanza di mezzi di trasporto, generale carenza di merci, ritardi, scarto di grosse partite di merci, restrizioni di circolazione nonché in caso di forniture difettose o mancanti da subfornitori qualsiasi sia il motivo.

7.2 In questi casi la consegna puntuale viene rinviata fino alla fine dell'evento anche se massimo entro 12 settimane dopo il quale termine tutte e due le parti avranno diritto ad annullare il compravendita senza che venga considerata come una violazione.

 

8. GARANZIA E DIFETTI

8.1 Per tutti i prodotti fabbricati dal Venditore il Venditore fornisce una garanzia per i difetti di lavorazione e di materiali non causati dalla normale usura per 12 mesi da contare dalla data di fattura. La garanzia vale soltanto se il prodotto è stato correttamente montato in conformità con le istruzioni di montaggio del Venditore e con la pratica generalmente riconosciuta secondo EN1176 e EN1177 e a condizione che sia stata effettuata una corretta manutenzione v. paragrafo 9. Spetta all'Acquirente assicurarsi di aver ricevuto le istruzioni di montaggio necessarie. Tuttavia la garanzia non copre vizi e difetti sorti per via di una normale usura e invecchiamento, difetti cosmetici, utilizzo improprio o non usuale, vandalismo, sovraccarico, manutenzione inadeguata e in caso di tentativi di riparazione, regolazioni e cambiamenti non effettuati dal Venditore o con il consenso scritto del Venditore.

8.2 Spetta all'Acquirente effettuare immediatamente alla consegna le esami normali delle merci consegnate tra cui controllare se la quantità è giusta e se ci sono vizi e difetti evidenti. Reclami che riportanto che quanto consegnato è difettoso o che non è come dal contratto che l'Acquirente ha o avrebbe dovuto constatare all'esame delle merci consegnate alla ricezione dovranno essere effettuati per iscritto immediatamente dopo la ricezione della merce e in ogni caso entro massimo 6 giorni dalla ricezione. I reclami dovranno descrivere in modo chiaro in che cosa consiste il difetto e eventuali foto devono essere allegate.

8.3 La garanzia è condizionata dal fatto che la merce venga spedita franco al Venditore immediatamente e entro 6 giorni da quando è stato rilevato o avrebbe dovuto essere rilevato il difetto anche se le pretese in merito a questo dovranno comunque essere presentate entro massimo 12 mesi dalla data di consegna.

8.4 I difetti che avrebbero dovuto essere scoperti in occasione dell'obbligo di controllo dell'Acquirente non potranno essere invocati dopo la scadenza dei termini di cui sopra.

8.5 A scelta del Venditore i difetti su quanto venduto saranno rimediati, la merce cambiata o la somma d'acquisto relativa a quanto venduto sarà accreditata all'Acquirente. Qulasiasi sia il luogo di consegna concordato nella conferma d'ordine un un'eventuale riconsegna avverrà franco fabbrica dall'indirizzo del Venditore in Formervangen 7-9, DK-2600 Glostrup, Danimarca, v. anche le condizioni sotto paragrafo 5.1. L'Acquirente organizza e copre tutte le spese legate al trasporto, il ricambio e l'installazione di una merce con vizi/difetti.

 

9. INSTALLAZIONE, ISPEZIONE, MANUTENZIONE E GESTIONE

9.1 L'Acquirente organizza ed è responsabile della corretta installazione, ispezione, manutenzione e gestione delle merci, ivi compreso il rispetto di EN 1176 e EN1177.

9.2 Inoltre è un presupposto che l'Acquirente rispetti la seguente manutenzione delle merci:

Saldatura a freddo tra dado e bullone/barra filettata è un fenomeno che possa nascere. Per evitare questo il Venditore consiglia di usare un dado (di bloccaggio) con un trattamento di cera.

Il trattamento di cera aiuta a ridurre la frizione e quindi la possibilità che il dado rimanga fissato. Dadi di bloccaggio trattati con la cera possono essere acquistati presso la maggior parte delle bullonerie.

 

LISTA DI CONTROLLO PER LA MANUTENZIONE

Scopo: Evitare e/o limitare tutti i tipi di incidenti/infortuni a bambini, adulti o cose/oggetti usando i prodotti del Venditore.

9.2.1 Tutti i prodotti nuovi – Prima del primo utilizzo

Tutti i nuovi componenti vanno esaminati minuziosamente per controllare la presenza di fonti di danni di qualsiasi tipo ad esempio ma non limitato a:

Bordi taglienti, saldature deboli o mancanti, controllo per assicurare che bulloni e dadi siano stati stretti sufficientemente, controllo per assicurare che non ci siano rotture nei materiali o altri vizi visibili.

9.2.2 Ogni mese o in caso di uso estremo ogni 15 giorni

I prodotti devono essere controllati in conformità con EN1176

Effettuare un controllo di usura, danni, vandalismo e controllare se i prodotti abbiano sufficientemente lubrificante (olio, grasso).

Controllare tutte le parti all'esterno, aprire le parti nel punto dove sono state montate con bulloni e dadi.

NB! NON aprire le parti che sono state montate con bulloni e dadi e che sono state attaccate con la saldatura. In questi casi il prodotto dovrà essere controllato visualmente nonché manualmente muovendo il soggetto su e giù e a destra e a sinistra e spingendo o tirando il prodotto.

Se si rileva troppo o troppo poco spazio libero/movimento nei prodotti per via di usura, danni e/o vandalismo la parte danneggiata dovrà essere sostituita immediatamente con una nuova parte originale.

Se il prodotto è dotato di guaine di plastica esse dovranno essere rimosse e va applicato il lubrificante. Durante l'applicazione è importante che il lubrificante penetri ovunque. Alla fine della lubrificazione viene rimessa la guaina di plastica.

Se sono sparite le guaine di plastica se ne possono ordinare nuove per la sostituzione presso il fornitore.

Tutte le altalene e le parti in movimento vanno lubrificate usando un pennello o uno spruzzatore grassi.

9.2.3 Controllare ogni mattina prima di usare il prodotto/l'attrezzo.

Su tutte le altalene e le parti in movimento che siano sospese/montate con un unico punto di sospensione il bullone di fissaggio dovrà essere sempre fissato. Con questo il carico viene trasmesso al corpo della parte in movimento e non alla parte inferiore del bullone di fissaggio. Se il bullone di fissaggio è allentato bisogna controllare se ci siano delle rotture sulla parte inferiore dello stesso.

Prodotti che abbiano rotture nel materiale, saldature deboli o rovinate devono essere riparati/sostituiti immediatamente.

Se si rilevano rumori anomali alle parti in movimento questi rumori anomali possono essere diminuiti applicando qualche goccia di olio.

Tutti i componenti in gomma: Effettuare un controllo di usura, danni e vandalismo. Tutte le parti in metallo o parti inserite in materiali duri ricoperti con la gomma o simili dovranno essere nello stesso stato in cui erano quando l'attrezzo è stato originariamente acquistato ed installato la prima volta.

Se si rilevano vizi e difetti il prodotto va sostituito immediatamente con prodotti nuovi ed originali.

Tutti i componenti: Effettuare un controllo di usura, danni, vandalismo e controllare che ci sia sufficientemente lubrificante.

Tutti gli anelli di trazione, bulloni e dadi devono essere controllati e stretti dappertutto.

Nei casi in cui gli attrezzi siano stati sospesi o montati tra di loro o nei casi di attrezzi in movimento va effettuato un controllo muovendo manualmente la parte su e giù, a destra e a sinistra. Sostituire la parte difettosa con una nuova ed originale. Le parti difettose devono essere allontanate dall'area gioco PRIMA che l'attrezzo possa essere utilizzato di nuovo.

9.2.4 Tutti i tipi di pretese dovranno pervenire per iscritto e va allegata una copia del logbook/piano di ispezione per iscritto (ai sensi di DS/EN 1176) con le date relative al lavoro effettuato così come descritto nei paragrafi sopramenzionati di questa lista di controllo indicando che il lavoro è stato controllato ed effettuato.

Qualora non sia possibile presentare questo piano di ispezione il Venditore si riserva il diritto a respingere tutte le pretese.

9.3 Componenti difettose saranno sostituiti con nuovi componenti oppure saranno riparati nel periodo di garanzia, vedi anche paragrafo 8.5. Altre pretese non saranno accettate.

9.4 Si consiglia all'Acquirente di assicurarsi che i clienti dell'Acquirente sono del tutto a conoscenza di quanto riportato sotto il paragrafo 9 in merito alla corretta installazione, ispezione, manutenzione e gestione di attrezzi per aree gioco nonché di suoli per aree gioco.

 

10. LIMITAZIONE DI RESPONSABILITA'

10.1 Salvo precedenti accordi scritti con il Venditore l'Acquirente e/o il suo contraente non può né direttamente né indirettamente vendere e/o rivendere/esportare i prodotti in Canada e negli Stati Uniti e il Venditore non è mai responsabile per quanto riguarda questo. L'Acquirente dovrà esonerare Venditore da ogni responsabilità, perdita, spesa e pretesa di risarcimento in caso di una violazione di questo.

10.2 Per le pretese relative all'adempimento o il mancato adempimento da parte del Venditore dei propri obblighi l'Acquirente ha diritto al risarcimento per le perdite dirette con le seguenti limitazioni:

10.2.1 La responsabilità di risarcimento del Venditore è limitata a danni/perdite diretti ed è – indipendentemente dal motivo e la natura della pretesa – limitata all'importo che è stato fatturato per il servizio o la merce in questione che abbia causato il danno/la perdita o che sia il motivo della pretesa di risarcimento o che sia direttamente legata alla pretesa di risarcimento.

10.2.2 In nessun caso il Venditore ha una responabilità di risarcimento nei confronti dell'Acquirente per quanto riguarda le perdite di gestione, perdite di profitto, penali giornalieri, risparmi persi o altre perdite indirette o danni consequenziali causati dall'uso di quanto venduto o dalla mancata possibilità di poterlo usare senza considerare se il Venditore è stato informato della possibilità di tali pretese.

10.2.3 Perdite, spese o costi legati a prendere, riordinare, riparare, sostituire, rimuovere o simili misure legate a prodotti difettosi o prodotti in cui i prodotti del Venditore sono entrati a far parte non potranno essere rivendicati nei confronti del Venditore. Il Venditore non si assume nessuna responsabilità in seguito ai rapporti legali dell'Acquirente nei confronti di terzi.

10.2.4 Il Venditore non è responsabile per danni provocati a beni immobili o beni mobili che si verifichino mentre i prodotti sono in possesso dell'Acquirente. Il Venditore non è nemmeno responsabile per danni provocati a prodotti fabbricati dall'Acquirente o a prodotti in cui essi fanno parte.

 

11. RESI

11.1 L'Acquirente non ha diritto a restituire merci e forniture dal Venditore salvo precedenti accordi scritti. Qualora fosse stato convenuto le merci rese approvate vengono normalmente accreditate con una detrazione del 25% del prezzo di vendita IVA esclusa con consegna franco il deposito del Venditore o in un altro luogo in Danimarca indicato dal Venditore.

11.2 Articoli speciali, articoli modificati o articoli da esposizione non possono essere restituite.

 

12. RESPONSABILITA' RELATIVA AL PRODOTTO

12.1 Nella misura in cui non è previsto diversamente da norme imperative l'Acquirente è responsabile che tutte le pretese dirette/indirette dell'Acquirente o tutte le pretese dirette/indirette di terzi nei confronti del Venditore saranno limitate alla copertura dell'assicurazione per la responsabilità relativa al prodotto del Venditore. Una copia della polizza può essere richiesta dal Venditore.

12.2 Il Venditore deve essere risarcito dai danni dall'Acquirente nella misura in cui al Venditore viene imposta una responsabilità nei confronti di terzi che vada oltre a quanto risulta dal paragrafo 12.1 e per tali danni o tali perdite per i quali il Venditore ai sensi del paragrafo 10 non è responsabile nei confronti dell'Acquirente.

12.3 Se il Venditore viene citato in giudizio da terzi in merito alla responsabilità relativa al prodotto l'Acquirente accetta di limitare la responsabilità del Venditore alla copertura del Venditore attraverso l'assciurazione per la responsabilità relativa al prodotto.

12.4 In nessun caso il Venditore è responsabile per le perdite di gestione, perdite di profitto o altre perdite consequenziali economiche. Se un terzo avanza una pretesa nei confronti dell'Acquirente relativa alla responsabilità di risarcimento ai sensi di questo paragrafo l'Acquirente ne dovrà informare il Venditore immediatamente.

 

13. DISEGNI E DESCRIZIONI

13.1 Tutte le specificazioni e informazioni relative a peso, dimensioni, capacità, prezzo, dati tecnici ed altri dati indicati nei cataloghi, datasheets, annunci, materiale illustrativo e elenchi prezzo sono approssimative ed esclusivamente indicative. Tali informazioni sono pertanto esclusivamente vincolanti nella misura in cui siano state riportate espressamente nell'ordine o nel caso in cui viene fatto un specifico riferimento a loro.

13.2 Qualora la costruzione o le specificazioni ecc. per un prodotto venduto dal Venditore venissero modificate prima del momento della consegna il Venditore ha diritto a consegnare il prodotto con la (le) costruzione/i e la (le) specificazione/i ecc. che valgono poi per il prodotto qualora il prodotto – secondo una valutazione obbiettiva – non sia stato degradato in merito a questo. Lo stesso vale per quanto riguarda la presentazione esterna del prodotto, ivi compreso il colore.

13.3 Tutti i disegni e le descrizioni che sono stati forniti rimangono proprietà del Venditore e non potranno essere copiati, riprodotti, trasmessi a o in altro modo essere portati alla conoscenza di terzi senzo permesso.

Qualora l'Acquirente – per poter realizzare il progetto – avesse bisogno di disegni e documentazione le parti possono convenire precedentemente per iscritto che il Venditore fornisca i disegni e la documentazione necessari per permettere all'Acquirente di installare, avviare, gestire e mantenere la fornitura. Senza il consenso del Venditore tale informazione non potrà essere utilizzata per scopi diversi da quello presente al momento della consegna. Il Venditore esige comunque che l'informazione rimanga confidenziale.

13.4 Il Venditore si riserva il diritto a trasmettere a subfornitori eventuali disegni e specificazioni tecniche fornite dall'Acquirente al Venditore nella misura in cui sia necessario per la realizzazione della fornitura.

 

14. CONTROVERSIE

14.1 Qualsiasi controversia tra le parti che non potrà essere risolta tramite negozazione dovrà essere presentata al Tribunale di Copenaghen in conformità con il diritto e la legislazione danesi.

Qualora una o più disposizioni nelle presenti condizioni di vendita e di consegna dovessero essere dichiarate non valide in un successivo momento questo non pregiudicherà la validità dell'accordo e le restanti disposizioni che dovranno rimanere valide e eventuali disposizioni non valide dovranno essere interpretate in modo integrante in base allo scopo dell'accordo e della disposizione non valida.

 


R&T Stainless A/S - innovations 4 play
Formervangen 7-9, DK 2600 Glostrup, Denmark
Tel. +45 39563473
Fax. +45 39692384
info@rt-stainless.com
www.rt-stainless.com
Vision Team Typo3 CMS